Accesso utente

[ Chiudi ]
Attualità23 marzo

Politica: chi è nel gioco, quello vero

di Paolo PILLITTERI

È primavera, svegliatevi bambine, si cantava una volta. E anche oggi. Sì, perché ai molti che la bella addormentata sembrava Silvio Berlusconi, fa ora una certa sorpresa il rientro del Cavaliere nella politica del day-by-day, e che day!

In realtà, che ne fosse uscito tout court non era e non è vero, almeno nella misura con [..]

Politica22 marzo

Se Salvini non imita Fini

di Arturo DIACONALE
Fino ad ora tutti hanno scommesso sulla scomposizione del centrodestra e sull’interesse di Matteo Salvini di approfittare dello scavalcamento elettorale nei confronti di Forza Italia per accelerare al massimo il processo di conquista e annessione del partito di Silvio Berlusconi. Ma quanto si va delineando nella vicenda delle presidenze dei due rami del Parlamento lascia [..]
Giustizia23 marzo

Alto tradimento

di Mauro MELLINI

L’Italia, già lo sapevamo, era stata “parte lesa” nella vicenda del dissennato attacco alla Libia di sette anni fa con il quale Francia ed Inghilterra distrussero lo Stato tenuto assieme dal grottesco dittatore Gheddafi, che tuttavia era l’unico Stato africano affidabile sotto diversi punti di vista (funzionava l’accordo con l’Italia, per limitare e filtrare l’ondata [..]

Piero Ignazi, che è un politologo assai autorevo le, sostiene praticamente dall’indomani delle elezio ni che il Pd dovrebbe sporcarsi le mani, e non rintanarsi sull’Aventino, come molti dei suoi dirigenti vorrebbero fare. Per sporcarsi le mani il professore intende, e lo ribadisce in una intervista al Fatto quotidiano del 20 marzo, andare a vedere [..]

Cronaca21 marzo

Post-voto: dove va il Pd?

di Cristofaro SOLA

Tutto purché decolli. L’ambizioso Luigi Di Maio si dice pronto a tirar giù dalla navicella della sua mongolfiera, a uno a uno, tutti i ministri della lista che aveva recapitato al Quirinale prima dell’apertura delle urne. Segno che quella genialata era niente più che una messinscena a uso dei media e degli elettori. I quali, quest’ultimi, [..]

Cronaca20 marzo

Voci e silenzi su Camera e Senato

di Paolo PILLITTERI

Si fa presto a dire: Camera e Senato. Nel senso dei due presidenti da eleggere. Intanto bisogna trovarli. Quindi eleggerli. Ma poi? Il fatto è che i preliminari dell’insediamento di un nuovo Parlamento – e questo, per dirla alla milanese è davvero “nuovo di pacca” – sono da sempre complicati dai passi successivi di cui, quelli [..]

Pillole di saggezza

La fede non è che una vanità tra le altre e l'arte di ingannare l'uomo sulla natura del mondo (Albert Caraco)

archivio >>>