Accesso utente

[ Chiudi ]
Attualità26 maggio

Ma quale 'Via della Seta', conte Gentiloni?

di Giovanni ALVARO

La verità, dopo il viaggio di Gentiloni in Cina, esplode in tutta la sua piccineria che non si discosta per nulla da quanto si verificò con altro Premier, Mario Monti, anche lui in visita, nel Paese degli abitanti con gli occhi a mandorla. Costui ai rappresentanti di un Paese come la Cina, che ragiona sempre in [..]

Politica29 maggio

Dopo Pratica di Mare solo inutili passerelle

di Alessandro SALLUSTI

Non è andata bene, le divisioni dentro l'Europa e tra l'Europa e gli Stati Uniti restano profonde, quasi che la crisi economica, l'immigrazione e il terrorismo islamico non siano ritenute emergenze gravi.

Del G7 di Taormina, che si è chiuso, resteranno solo le foto ricordo che immortalano la prima volta di Trump e [..]

C’è un piccolo cadeau agli italiani nel patto sulla legge elettorale che ha riunito dopo tanto tempo Matteo Renzi e Silvio Berlusconi e che facendo contenti anche Matteo Salvini e Beppe Grillo porterà tutti alle urne. Piccolo ma graditissimo regalo: con la fine anticipata della legislatura Laura Boldrini lascerà la presidenza della Camera dei deputati [..]
Cronaca29 maggio

Trump, Obama e l’interesse italiano

di Arturo DIACONALE
Donald Trump in Vaticano e al Quirinale, Barack Obama in Toscana e in Val d’Orcia. Un Presidente degli Usa che viene a illustrare al Papa e al Premier e al Governo italiani il senso della nuova strategia che intende sviluppare nel Mediterraneo e nel Medio Oriente. E il suo predecessore che, pur essendo un’icona per i [..]
Cronaca28 maggio

Sistema tedesco e voto degli italiani

di Arturo DIACONALE

Ben venga il sistema tedesco italianizzato se è l’unico in grado di far trovare un accordo alla maggioranza delle forze politiche e mettere in condizione il Paese di andare al voto senza l’assoluta certezza di instabilità assicurata oggi dal Consultellum.

Il prezzo da pagare a Matteo Renzi sarà quello delle elezioni a settembre o ad ottobre? [..]
Giustizia25 maggio

La lezione inascoltata di Falcone sui giudici

di Domenico FERRARA

Già 30 anni fa con dannava 'l'incompe- tenza nei tribunali' e chiedeva 'carriere separate'

C'è un Falcone che pochi conoscono. Un Falcone dimenticato ancor prima della strage di Capaci.  È quello che, dal 1982 al 1992, parlava coi suoi scritti, coi suoi interventi lontani dai riflettori mediatici, con le sue audizioni. Idee nette, controcorrente, che trovano poco [..]

Pillole di saggezza

Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo, va cacciato via anche con mazze e pietre (Sandro PERTINI)

archivio >>>